Frittata di pasta vegetariana

Un primo piatto ricco e completo.

La frittata di pasta vegetariana è un delizioso primo piatto ricco e appetitoso. La possiamo preparare quando abbiamo degli avanzi di pasta per arricchirla e renderla ancora più saporita; in questo modo eviteremo anche gli sprechi in cucina e daremo vita a nuovi piatti utilizzando gli ingredienti avanzati.

Oppure come spesso faccio io – perché mi piace da morire – la preparo partendo da zero quando ho voglia di un piatto unico, gustoso e nutriente. 

D’altra parta farla è semplicissimo e inoltre ha anche il vantaggio di essere molto versatile, si può utilizzare qualsiasi tipo di pasta e sperimentare con diversi tipi di verdure e formaggi a seconda dei gusti e di ciò che abbiamo a disposizione nel frigo.

Frittata di pasta vegetariana: un primo piatto saporito e creativo!

Io, come pasta utilizzo gli spaghetti, basterà cuocerli, mi raccomando al dente e, una volta freddi, li condisco con uova, pisellini cotti, formaggio grattugiato, sale e pepe. Per renderli più saporiti aggiungo anche dei pezzetti di emmental (potete anche non metterlo o a piacere sostituirlo con un qualsiasi altro formaggio a pasta dura).

Si procede quindi come la classica frittata: si riscalda la padella con un po’ di olio d’oliva e si versa il composto, si livella la superficie e si lascia cuocere fino a quando è ben dorata nella parte inferiore. Poi la giriamo: poggiamo un piatto sulla padella e la capovolgiamo, facciamo scivolare la frittata e continuiamo la cottura fino a quando anche l’altro lato è ben dorato. 

Portiamola in tavola guarnita con foglioline di basilico e farà un figurone!

La frittata di pasta vegetariana non solo è buonissima ma è un pasto veramente completo. Fornisce infatti i carboidrati dalla pasta, le proteine ​​delle uova e del formaggio e le vitamine e le fibre delle verdure.

È adatta a tutte le occasioni: possiamo servirla in tavola per un pranzo o una cena in famiglia o con gli amici oppure prepararla in anticipo e portarla per un picnic, al mare, in piscina o un pranzo al sacco.

Se ti piacciano i primi ricchi di verdure, prova anche la mia lasagna vegetariana.

0 Aggiungi ai favoriti

Frittata di pasta vegetariana

Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 min Tempo di cottura 20 min Tempo totale 30 min
Porzioni: 4
Stagione migliore: Adatto tutto l'anno

Ingredienti

Prepariamola insieme!

  1. Innanzitutto cuociamo gli spaghetti in acqua bollente e salata. Scoliamo la pasta al dente, versiamola in una ciotola, aggiungiamo un filo d’olio per evitare che si attacchi e lasciamola freddare. Aggiungiamo quindi le uova, i pisellini già cotti, il formaggio grattugiato, saliamo e pepiamo e incominciamo a mescolare con due forchette in modo che la pasta si condisca perfettamente.

    Per dare più sapore al nostro piatto, uniamo, a questo punto, anche dei dadini di Emmental.

    Adesso portiamo sul fuoco una padella antiaderente con un filo d’olio e, quando si sarà riscaldato, versiamo gli spaghetti. Distribuiamoli uniformemente e compattiamoli con una spatola, proprio come facciamo con la classica frittata. Lasciamo cuocere per 4-5 minuti, scuotendo la padella di tanto in tanto fino a quando, sollevando la frittata, noteremo una bella crosticina croccante sul fondo. Quindi rovesciamola su un piatto da portata e facciamola scivolare di nuovo in padella con un altro filo d’olio e lasciamo cuocere per altri 5 minuti fin quando si sarà formata la crosta anche dall’altro lato.

    La nostra frittata di pasta è pronta da servire in tavola, decorata con foglioline di basilico.

Condividi la ricetta con i tuoi amici!

Condividi su Instagram!

Condividi su Pinterest!

pinit

Altre ricette che potrebbero interessarti...

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una domanda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *