Vellutata di finocchi

Bianca, cremosa e avvolgente!

Le vellutate sono degli ottimi primi piatti, cremosi e avvolgenti realizzati frullando le verdure e altri ingredienti principali, fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata. 
Sono un vero e proprio comfort food, infatti servite calde aiutano a riscaldare il corpo e a coccolare il palato durante le fredde giornate invernali .

Le vellutate offrono una vasta gamma di sapori e combinazioni grazie alla possibilità di utilizzare diverse verdure e ingredienti, io inoltre mi sbizzarrisco giocando anche un po’ con le consistenze e soprattutto i colori.

Dopo le mie coloratissime versioni alla zucca e con patate e cavolo verza è la volta di un’altra verdura che sarà protagonista della mia gustosa e saporita vellutata di oggi: i finocchi! 

Vellutata di finocchi: bianca, cremosa e delicata dal piacevole sapore dolciastro e dall’aspetto raffinato!

Facilissima da preparare, basterà far insaporire i finocchi tagliati a pezzi (e mi raccomando non buttate via niente del finocchio ma utilizzate ogni sua  parte) in un soffritto di olio e scalogno. Dopodiché si aggiunge il brodo vegetale o l’acqua e si lasciano cuocere fin quando saranno diventati morbidi e teneri. Quindi, con un frullatore a immersione si frullano fino a ottenere una consistenza liscia e vellutata.

Serviamo la nostra velluta di finocchi con un filo d’olio a crudo e a piacere accompagniamola con crostini di pane e una spolverata di pepe.

Comoda da prepare e congelare

La vellutata di finocchi è perfetta come “meal preap” ovvero i famosi e comodissimi “piatti pronti” semplicemente da scongelare, scaldare e gustare quando si desidera.
Una volta cotta e completamente fredda, basterà versarla in contenitori di vetro da freezer e congelarla.  Si conserva per almeno 3 mesi. 

Oltre alla vellutata di finocchi, ti consiglio di provare anche:

0 Aggiungi ai favoriti
Difficoltà: Principiante Tempo di preparazione 10 min Tempo di cottura 25 min Tempo totale 35 min
Porzioni: 3
Stagione migliore: Inverno

Ingredienti

Prepariamola insieme!

  1. In una pentola tagliamo a dadini uno scalogno e facciamolo soffriggere con un filo di olio d’oliva. Versiamo i finocchi tagliati grossolanamente, giriamo e lasciamoli insaporire per 1-2 minuti. Ricopriamoli con il brodo vegetale caldo o semplicemente con l’acqua bollente e saliamo a piacere. Cuociamo con il coperchio per circa 25 minuti a fuoco medio. Quando i finocchi saranno ben cotti e teneri, frulliamo con un frullatore a immersione.

    CONGELAMENTO DELLA VELLUTATA
    Una volta fredda, versiamo la vellutata in contenitori di vetro da freezer e congeliamola. Si conserva per almeno 3 mesi.

    SCONGELAMENTO
    Togliamo la vellutata dal freezer qualche ora prima di consumarla, quindi scaldiamola in pentola o nel microonde.

    Vellutata Finocchi

Condividi la ricetta con i tuoi amici!

Condividi su Instagram!

Condividi su Pinterest!

pinit

Altre ricette che potrebbero interessarti...

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una domanda

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *